Seleziona una pagina
Come i social possono aiutare le tue vendite?

Come i social possono aiutare le tue vendite?

Se una persona ha la possibilità di conoscere meglio un’altra, sarà meno diffidente e avrà sempre più voglia di passare tempo con lei.
Questo vale anche per i brand: i social media permettono di creare un legame che se è saldo può aumentare le vendite e anche stabilire la rinascita di un prodotto.

Al contrario, una cattiva reputazione sui social media, recensioni negative e feedback anche peggiori possono creare ingenti perdite. Se non decretare addirittura il fallimento.

I social media non sono distaccati dalla vita di tutti i giorni, anzi, ne sono estensione, per questo possono cambiare le sorti di un’azienda.

Questi permettono di stare sempre a stretto contatto con i propri user e questo rende più efficace la diffusione di informazioni come sconti, coupon e offerte.

E’ giusto investire nei social?

Scegliere di investire e contattare dei professionisti (non il cugino gratis, i professionisti: persone che hanno studiato queste piattaforme per sfruttare il loro potenziale al meglio, persone che ne conoscono tutti i segreti, persone che sanno di cosa si sta parlando), può sembrare un investimento considerevole, ma non rispetto ai ritorni che si possono avere da una strategia solida.

I social media e il social media marketing non sono solo importanti per un brand, sono fondamentali: permettono di creare una presenza e umanizzano senza filtri il dialogo tra i consumatori.

Questo genere di rapporto non ha prezzo. Nonostante si stia davanti a uno schermo, le distanze diminuiscono.

Sei curioso di sapere cosa potrebbe fare la tua attività su questi canali? Clicca qui

Il Digital Marketing a servizio del Local

Il Digital Marketing a servizio del Local

Negozi post covid: tattiche per ripartire

E’ importante indurre i clienti a visitare i negozi e i punti vendita fisici di un’azienda nel periodo particolare che stiamo vivendo.

Ma cosa è possibile fare?

Esistono alcune azioni mirate di comunicazione di marketing digitale grazie alle quali è possibile convincere i clienti più attivi a visitare il negozio e a rassicurare i più timorosi facendo percepire che possono entrare nel vostro punto vendita in modo totalmente sicuro per la salute.

Le tattiche da mettere in pratica si basano su due linee di comunicazione principali: la rassicurazione e l’incentivazione.

1. Pubblicare immagini del punto vendita “in linea con le normative”

Pubblicare delle foto di momenti in cui si vede bene che i clienti indossano le mascherine e non sono ammassati è un buon modo di comunicare.

Si possono anche creare delle vere e proprie campagne basate sulla diffusione di messaggi positivi, con contenuti come per esempio “Per noi la vostra salute viene prima di tutto!”

2. Video clienti come testimonial

Convincete i vostri clienti più fedeli e soddisfatti a farsi riprendere in un breve video indossando la mascherina e dichiarando di essere molto soddisfatti su come il punto vendita sta gestendo l’emergenza sanitaria

3. Offrire gadget di protezione personalizzati

Un ulteriore incentivo a farvi visita è regalare dei gadget di protezione utili come mascherine, gel idroalcolici, salviettine, apriporta per non toccare la maniglia, kit di protezione, ecc. Tutti oggetti che potete offrire ai vostri clienti per garantire loro maggiore sicurezza e che possono essere personalizzati con il vostro brand.

4. lead generation in negozio

E’ possibile aumentare il vostro database con la registrazione in negozio, sfruttatela!

È buona prassi richiedere l’email all’atto dell’acquisto, dando come motivazione la possibilità di ricevere promozioni particolari di altri prodotti o servizi che possono servire a mantenere quello già comprato

5. Studiare le esigenze specifiche dei clienti e indirizzare messaggi mirati e personalizzati

Chiedete al vostro Analyst quale sia il percorso del vostro “utente medio” cercate di capire cosa cerca da voi e come. Interpretate i trends di Google e create campagne in linea con la domanda!

Sei curioso di scoprire quali sono i maggiori trend nel tuo settore, inviaci una mail per una consulenza informativa.

Da cheap a chic

Da cheap a chic

Digital luxury marketing

Il lusso è da sempre sembrato un concetto complesso e ricco di sfaccettature, con innumerevoli definizioni e sfumature di significato.

Per anni, il lusso ha significato esclusività, personalizzazione, status sociale.

Nell’era digitale, questi postulati si sono stravolti e tutto è diventato accessibile a tutti.

Ecco che i brands appartenenti al mondo del luxury cambiano il proprio approccio all’utente, sviluppano una comunicazione moderna e adatta ai nuovi touchpoints messi a disposizione dal marketing mix.

Ma quali sono quelle azioni che ad oggi vengono messe in atto dagli ambassador del lusso?

Engagement senza una community non sei nessuno

La creazione di una comunità che interagisca liberamente con i tuoi contenuti, che alimenti la tua autorità e sviluppi la tua web reputation è essenziale

Personalizzazione – vogliono essere unici

Il 25% dei consumatori del mercato del lusso ricerca servizi e prodotti personalizzati prima di procedere all’acquisto.

Assistenza h24 – loro scrivono e tu rispondi

Non c’è servizio eccellente senza un assistente eccellente. I visitatori online vogliono sentirsi coccolati esattamente come all’interno di una boutique , e se a farlo è un bot, pazienza, l’importante è assolvere il compito.

L’intelligenza artificiale si è molto evoluta, e ad oggi è possibile impostare una conversazione attenta, sensibile e in linea con la ricerca del visitatore.Uno scambio di domande e risposte studiato per guidarlo passo passo nell’esperienza di acquisto.

E-commerce – vendere vendere vendere

Il canale online offre uno spazio vetrina che, se gestito consapevolmente, può creare un’esperienza davvero unica per il tuo utente/cliente.

Sorprendere il nostro visitatore sta diventando sempre più difficile, perché più esperti e pretenziosi i nostri seguaci si sono ormai abituati all’effetto “wow”. Qui si svela la creatività del reparto marketing, cosa potete fare per affermare la vostra unicità rispetto ai competitors e in che modo?

A corto di idee? Puoi contattarci qui per fare un primo brain storming?